venerdì 17 marzo 2017

Lettera motivazionale


Voglia di trasformare il pensiero in azione. Voglia di creare un luogo virtuale che sia al tempo stesso di svago e informazione per i lavoratori per eccellenza:
                         I CERCATORI DI LAVORO
Quelli a cui la sveglia sul comodino non suona, ma si alzano comunque, perche’ sanno che una sfida ancor più difficile li attende.
Quelli che non hanno un cartellino da firmare, ma tanti curricula da inviare
E che iniziano a farlo appena svegli,col caffè e il giornale sotto al naso e una gran voglia di farcela.
Quelli delli che tanto “ne invio 50, ma a rispondermi sarà uno solo”. Quelli del “vado a fare la foto da allegare al cv” pur sapendo bene che, difficilmente, sarà quella a fare la differenza. 
Per loro, per me e per tutti coloro sapranno sopportare la mia vena a volte ironica, a volte caustica, spesso polemica, ho deciso di aprire questo spazio.
Chi non ha lavoro, ma lo cerca, ha bisogno soprattutto di credere in sè stesso, non sentirsi mai solo ed essere informato. Non solo sulle nuove offerte del giorno, ma sulle caratteristiche del mercato, sulle sue insidie, sulle sue nicchie. Perchè l’oro, si sa, si nasconde proprio lì… Nei posti più impensati.
Inizio in sordina, ma ho in mente un progetto di denuncia
Perchè il cambiamento può partire soltanto da noi. Se aspettiamo che sia il Sistema a farlo, tantovale continuare a inviare curricula.
Io ho deciso di salpare. I viaggiatori, paganti e non, sono tutti invitati a salire in nave.